Comune di Zerba

*******

PROVINCIA  DI PIACENZA 

 

AVVISO  PUBBLICO  PER  DANNI  CAUSATI  DALL'ALLUVIONE DEL 13-14 SETTEMBRE 2015

 

IL SINDACO RENDE NOTO

Che     i soggetti    di     seguito      indicati :

 

SOGGETTI   PRIVATI ATTIVITA'  PRODUTTIVE -  ATTIVITA'   COMMERCIALI ATTIVITA' AGRICOLE

 

Che abbiano subito danneggiamenti alle infrastrutture mobili/immobili a causa di eventi meteoclimatici avversi dei giorni 13-14 SETTEMBRE 2015 possono presentare al Comune di ZERBA sede in Strada Provinciale 72 - 29020 Zerba PC - Ufficio Protocollo , le schede di ricognizione dei danni subiti a seguito degli eventi alluvionali del 13-14 Settembre 2015.                                                                                                   ·

 

A mezzo deposito a mano o tramite spedizione postale A mezzo fax al numero 0523-935102

A mezzo PEC all'indirizzo : comune.zerba@sintranet.legalmail.i t

 

Si specifica che le schede ricognitive sono prodotte esclusivamente ai fini della ricognizione prevista dall'articolo 5, comma 2, lett. d), della legge n. 225 del 1992, e s.m.i., e non costituiscono  riconoscimento automatico di eventuali contributi a carico della finanza pubblica per ii ristoro dei danni subiti. Si specifica inoltre che attualmente, in allegato alle schede ricognitive non sono richieste perizie tecniche di supporto.

LE   DOMANDE   DOVRANNO  ESSERE    PRESENTATE   AL   COMUNE   SU   APPOSITI    MODULI  ENTRO    IL   28/11/2015

Tutta la MODULISTICA è reperibile presso l'Ufficio Protocollo o sul sito internet dell'Ente all'indirizzo web :

http://www.comunedizerba.it

 

Per ulteriori informazioni ci si puo' rivolgere agli uffici del Comune di Zerba dal lunedi al sabato dalle 9,00 alle 13.00.


Zerba Ii, 23.10.2015


IL SINDACO

Q,      '

 

 

****************

********

SCHEDA C

Ricognizione dei danni subiti dalle attività economiche e produttive

REGIONE ……………

EVENTI ……………………………  DEL            /               /               

 

SEGNALAZIONE E QUANTIFICAZIONE DEL DANNO

(Autocertificazione ai sensi del D.P.R. 445/2000)

 

COMUNE DI                                                                     PROVINCIA            

 

Il/la sottoscritto/a                                                                                                                          

 

nato/a a                                                                                                      il                                

 

residente a

                                                CAP                  Indirizzo                                                               

 

Tel.                                          ; Cell.                                             ; Fax.                                       

 

codice fiscale                                                                                                                                

 

In qualità di rappresentante dell’Impresa

 

(forma giuridica                                                           ), costituita il                /                  /                   Iscritta al Registro della C.C.I.A.A. di                                                                                                                     

N. di iscrizione                                                                                                                              

(imprese individuali: indicare la data di inizio dell’attività, risultante dal certificato d'iscrizione)

partita I.V.A. n.                                                                                                                            

 

Descrizione attività

 

 

 

 

 

 

DICHIARA

SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITA’

 

1)   che la sede dell'attività economica/produttiva ubicata  nell’immobile nel Comune di


 

                                                                                                          Prov.             

 

CAP                  Indirizzo                                                                                      

 

Tel.                                          ; Cell.                                             ; Fax.                                               

 

               di proprietà dell’impresa

               in locazione (nome del proprietario:                                                                       )

               utilizzata  ad altro titolo (nome del proprietario:                                                                   )

               parte comune condominiale

è stata:

 

               distrutta

               dichiarata inagibile

               danneggiata

                danneggiata e ristrutturata ( in parte     -    totalmente)

 

e che la stessa:

               è stata oggetto di verifica di agibilità post-evento da parte di (es. VV.F, tecnici comunali, squadre Aedes, ecc..)                                                                                                                           

il                              con esito                                                                                               

 

 

               è stata evacuata dal _                         al                         

(citare, se esistente, Ordinanza di sgombero n.                               del                            )

o    a spese dell'Amministrazione Comunale o di altro Ente

o    a spese proprie

               non è stata evacuata Descrizione sommaria dell’immobile

tipologia strutturale:

    cemento armato       muratura     altro (specificare)                                                                            

 

 

 

n. piani dell’edificio in cui è ubicata l’attività:                                                    

n. piani occupati dall’attività:                                                   


 

superficie coperta:      mq                                                 superficie esterna:                       mq                                                

 

note:                                                                                                        

 

 

2)   che i danni riscontrati sono:

 

DESCRIZIONE GENERALE DEI DANNI

(con adeguata documentazione fotografica, se disponibile)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

3)  che da una prima sommaria valutazione:

 

A)    il fabbisogno per il ripristino strutturale e funzionale dell’immobile (strutture, impianti, finiture e serramenti) può essere così quantificato:

 

 

 

Ambito di intervento

Gravità del danno

0. Nullo

1.  Leggero

2. Medio-grave

3. Gravissimo-crollo

 

Costo per il ripristino

(in euro)

Strutture portanti

 

 

Impianti

 

 

Finiture interne ed esterne

 

 

Serramenti

 

 

 

A)    TOT. EURO                       (in lettere                                                                                )


 

COMUNE DI

n.  progressivo scheda C

B)      il fabbisogno necessario per il ripristino dei macchinari, attrezzature e altri beni mobili delle imprese può essere complessivamente così quantificato:

 

 

 

Ambito di intervento

 

Costo per il ripristino

(in euro)

Beni mobili (es. macchinari, attrezzature e altri beni mobili)

 

Beni mobili registrati

Indicare il numero e il tipo dei     beni

(es.autovetture, )

mobili  registrati, il  numero di targa,

 

il   modello   e  il  costo   di  ripristino

 

relativo a ognuno di essi:

 

1)……………………………………

 

………………………………………

 

2)……………………………………

 

………………………………………

 

3)……………………………………

 

………………………………………

 

 

B)    EURO                        _(in lettere                                                                                        )

 

 

C)      il prezzo di acquisto di scorte di materie prime, semilavorati e prodotti finiti, danneggiati o distrutti a causa degli eventi eccezionali e non più utilizzabili può essere complessivamente quantificato in:

C)    EURO                          (in lettere                                                                                      )

 

 

TOTALE DANNO (A+B+C):

EURO                             (in lettere                                                                                       )

 

 

D)    indicare le giornate di sospensione delle attività previste, a causa degli eventi eccezionali:            

 

 

A tal fine si riserva di allegare apposita perizia asseverata, dalla quale risulti il nesso di causalità tra il danno accertato e l’evento per un importo non superiore a quello stimato sommariamente e dichiarato nel presente atto, redatta da un professionista esperto in  materia, iscritto al relativo albo professionale, nel caso di esito positivo dell’istruttoria di accesso all’eventuale contributo.

 

Il sottoscritto dichiara, inoltre:


 

 

     Di non aver titolo a risarcimenti da compagnie assicurative

     Di aver titolo di rimborso da compagnie assicurative

      per l’importo complessivo di Euro                                (per danni all’immobile)

      per l’importo complessivo di Euro                                (per danni al bene mobile

………………………)

      per l’importo complessivo di Euro                                (per danni al bene mobile registrato……………….. – specificare gli estremi del bene: targa, modello)

 

      per l’importo complessivo di Euro                                (per scorte)

 

      importo in corso di quantificazione con riferimento al bene immobile

      importo in corso di quantificazione con riferimento al bene mobile ………….

      importo in corso di quantificazione con riferimento al bene mobile registrato………….

      importo in corso di quantificazione con riferimento alle scorte…………. ……………..

 

 

e di aver versato nell’ultimo quinquennio un premio assicurativo pari a Euro                               per il bene immobile e pari ad Euro                                                          per il bene mobile registrato

 

     Che le attività economiche/produttive e le unità immobiliari danneggiate non sono state realizzate in difformità o in assenza delle autorizzazioni o concessioni di legge

 

     Che i danni denunciati sono stati causati dall’evento del                                                           

 

 

Casella di testo: Il sottoscritto prende atto che la presente segnalazione e’ prodotta esclusivamente ai fini della ricognizione prevista dall’articolo 5, comma 2, lett. d), della legge n. 225 del 1992, e s.m.i., e non costituisce riconoscimento automatico di eventuali contributi a carico della finanza pubblica per il ristoro dei danni subiti.

 

 

 

Data                    Firma del dichiarante                             


 

COMUNE DI

n. progressivo scheda C:

Documentazione allegata: documentazione fotografica

 

 

fotocopia di documento di riconoscimento in corso di validità

 

altro                                                                                                                                                 

 

 

 

***********

COMUNE DI

n. progressivo scheda D:

 

SCHEDA D

Ricognizione dei danni subiti dalle attività agricole e agroindustriali

 

REGIONE EMILIA ROMAGNA

 

 

EVENTI ……………………………  DEL            /               /               

 

SEGNALAZIONE E QUANTIFICAZIONE DEL DANNO

(Autocertificazione ai sensi del D.P.R. 445/2000)

 

COMUNE DI                                                                     PROVINCIA            

 

Il/la sottoscritto/a                                                                                                                           

 

nato/a a                                                                                                      il                                 

 

residente a

                                                CAP                  Indirizzo                                                                

 

Tel.                                          ; Cell.                                             ; Fax.                                       

 

codice fiscale                                                                                                                                 

 

In qualità di rappresentante dell’Impresa

 

(forma giuridica                                                           ),

 

CUAA                                                                                                                                          

 

partita I.V.A. n.                                                                                                                             

 

Descrizione attività

 

 

 

 

 

 

DICHIARA


 

SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITA’

 

1)   che la sede dell'attività economica/produttiva ubicata  nell’immobile nel Comune di

 

                                                                                                          Prov.             

 

CAP                  Indirizzo                                                                                      

 

Tel.                                          ; Cell.                                             ; Fax.                                               

 

               di proprietà dell’impresa

               in locazione (nome del proprietario:                                                                       )

               utilizzata  ad altro titolo (nome del proprietario:                                                                   )

               parte comune condominiale è stata:

               distrutta

               dichiarata inagibile

               danneggiata

                danneggiata e ristrutturata ( in parte     -    totalmente)

 

e che la stessa:

               è stata oggetto di verifica di agibilità post-evento da parte di (es. VV.F,tecnici comunali, squadre Aedes, ecc..)                                                                                                                          

il                              con esito                                                                                              

 

 

               è stata evacuata dal _                         al                         

(citare, se esistente, Ordinanza di sgombero n.                               del                            )

o    a spese dell'Amministrazione Comunale o di altro Ente

o    a spese proprie

 

               non è stata evacuata Descrizione sommaria dell’immobile

tipologia strutturale:

    cemento armato       muratura     altro (specificare)                                                                            

 


 

 

 

 

n. piani dell’edificio in cui è ubicata l’attività:                                                

n. piani occupati dall’attività:                                                      superficie coperta:                      mq                                                 superficie esterna:                                    mq                                                

 

note:                                                                                                                

 

 

2)   che i danni riscontrati sono:

 

DESCRIZIONE GENERALE DEI DANNI

(con adeguata documentazione fotografica, se disponibile)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

3)  che da una prima sommaria valutazione:

 

-   il fabbisogno per il ripristino strutturale e funzionale dell’immobile (strutture, impianti, finiture e serramenti) può essere così quantificato:

 

 

 

Ambito di intervento

Gravità del danno

0. Nullo

1.  Leggero

2.  Medio-grave

3.  Gravissimo-crollo

 

Costo per il ripristino

(in euro)

Strutture portanti

 

 

Impianti

 

 

Finiture interne ed esterne

 

 

Serramenti

 

 

 

A) TOT. EURO                           (in lettere                                                                         )


 

-

 

 

DANNO INFRASTRUTTURE CONNESSE ALLA ATTIVITA' AGRICOLA

Gravità del danno

0. Nullo

1.  Leggero

2. Medio-grave

3.  Gravissimo

 

Costo per il ripristino

(in euro)

STRADE INTERPODERALI

 

 

OPERE DI APPROVIGIONAMENTO IDRICO

 

 

RETI IDRAULICHE ED IMPIANTI IRRIGUI AL SERVIZIO DI PIU' AZIENDE

 

 

ALTRO          (specificare.............................................

............................................).

 

 

 

TOTALE (B)

 

 

 

 

 

DANNI A CARICO DELLE STRUTTURE AZIENDALI AGRICOLE

Gravità del danno

0. Nullo

1. Leggero

2.  Medio-grave

3.  Gravissimo

 

Costo per il ripristino

(in euro)

Terreni non ripristinabili

 

 

Terreni ripristinabili

 

 

Strade poderali e a canali di scolo aziendali

 

 

Piantagioni arboree e da frutto

 

 

Scorte vive

 

 

Scorte morte

 

 

ALTRO (specificare)

..................................................................

........................................................

Le stime riguardanti i danni alle produzioni arboree e alle coltura annuali vanno inserite in questa voce e non essendo stimabili con certezza nella fase di ricognizione del danno, non sottostanno al vincolo (*) della perizia asseverata sotto riportata

 

 

 

TOTALE (C)

 

 


 

il fabbisogno necessario per il ripristino dei macchinari e attrezzature può essere complessivamente quantificato in:

D) EURO                        _(in lettere                                                                                      )

 

 

TOTALE DANNO (A+B+C+D):

EURO                             (in lettere                                                                                       )

 

 

A tal fine si riserva di allegare apposita perizia asseverata, dalla quale risulti il nesso di causalità tra il danno accertato e l’evento per un importo non superiore (*) a quello stimato sommariamente e dichiarato nel presente atto, redatta da un professionista esperto in  materia, iscritto al relativo albo professionale, nel caso di esito positivo dell’istruttoria di accesso all’eventuale contributo.

 

Il sottoscritto dichiara, inoltre:

 

     Di non aver titolo a risarcimenti da compagnie assicurative

     Di aver titolo di rimborso da compagnie assicurative

     per l’importo complessivo di Euro                                       

     importo in corso di quantificazione

e di aver versato nell’ultimo quinquennio un premio assicurativo pari a Euro                            

 

 

     Che le attività economiche/produttive e le unità immobiliari danneggiate non sono state realizzate in difformità o in assenza delle autorizzazioni o concessioni di legge

     Che i danni denunciati sono stati causati dall’evento del                                                           

 

 

Casella di testo: Il sottoscritto prende atto che la presente segnalazione e’ prodotta esclusivamente ai fini della ricognizione prevista dall’articolo 5, comma 2, lett. d), della legge n. 225 del 1992, e s.m.i., e non costituisce riconoscimento automatico di eventuali contributi a carico della finanza pubblica per il ristoro dei danni subiti.

 

 

Data                      Firma del dichiarante                                  


 

Documentazione allegata: documentazione fotografica

fotocopia di documento di riconoscimento in corso di validità

 

altro                                                                                                                                                 

 

 

 

TABELLA B - OCDPC 232/2015 - Ricognizione del fabbisogno per il ripristino del patrimonio edilizio   privato

 

Generalità immobile

Stato attuale dell'immobile

Ripristino beni immobili

Assicurazione

 

Controllo

 

 

 

Regione

 

 

 

Evento

 

 

 

Data evento

 

 

Immobile sito nel Comune di

 

 

 

Località

 

 

 

Prov.

 

 

 

Indirizzo Immobile

 

 

 

L'immobile è

 

 

 

uso

 

 

Parti danneggiate

 

 

 

Stato

 

 

 

Evacuato (SI/NO)

 

Provvedimento di inagibilità NUMERO

 

 

Provvedimento di inagibilità DATA

 

 

Tipologia Strutturale

 

 

Superficie (mq)

 

Costo Totale di Ripristino beni immobili(€)

 

Non Risarcibile da   assicuraz.

 

Importo Indennizzo Quantificat o

 

Risarcibile da Assicuraz. per Euro

 

Versamenti Premio Assicurativo ultimi 5 anni

 

 

 

Note

 

Nesso

 

Sorteggio

 

esito